Afghanistan, Di Maio: “G20 straordinario si farà, serve difesa Ue”

0
29

ROMA – “Il G20 straordinario sull’Afghanistan si farà”. Così il ministro degli Affari esteri e della cooperazione internazionale, Luigi Di Maio, in un’intervista uscita sul quotidiano ‘Repubblica’ questa mattina.

Per Di Maio, il summit straordinario dovrà “rafforzare la sicurezza internazionale con la lotta al terrorismo” e “fornire assistenza gli sfollati in Afghanistan”. “I voli verso l’Italia sono ripresi – ha precisato il ministro – e il G20 serve per coordinare queste azioni”.

Interrogato sui dossier più caldi, il titolare della Farnesina ha detto che “Afghanistan e Australia (che ieri ha siglato un patto militare con Usa e Gb, ndr) rilanciano l’urgenza della difesa europea”. “Spero” ha continuato “di raggiungere un accordo con i 27 Paesi Ue su difesa e politica estera”, perchè “nessuno di noi (Stati membri, ndr) può pensare di competere con Usa e Cina da solo”.

Sul caso Patrik Zaky, l’auspicio di Di Maio è che “il processo gli restituisca rapidamente la libertà sottratta”. Il ministro ha concluso l’intervista parlando del piccolo Eitan: “Ci aspettiamo piena collaborazione da Israele”.
]]

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo Afghanistan, Di Maio: “G20 straordinario si farà, serve difesa Ue” proviene da Ragionieri e previdenza.

fonte:: https://www.ragionierieprevidenza.it/?p=37937