Eu Eco-Tandem, più valore alla filiera del turismo

0
56

A conclusione dei primi due corsi gratuiti organizzati dall’Academy, indirizzati alle Pmi del settore turistico, le opinioni sono unanimi: tante informazioni utili, da applicare alle attività professionali e personali, per rendere il mondo più vivibile e sano

Lezioni utili, ricche di spunti interessanti, da applicare all’attività professionale e, perché no, anche a quella personale, per rendere il mondo più vivibile e sano.

A conclusione dei primi due corsi online gratuiti, organizzati dall’Eu Eco Tandem Academy, riferibile all’omonimo progetto promosso da Enit, Agenzia nazionale italiana del turismo, e cofinanziato dall’Unione Europea, le opinioni sono unanimi.

I partecipanti all’Education e al Training Programme, organizzati a sostegno delle PMI del settore turistico, infatti, concordano sulla validità delle informazioni veicolate tramite i 10 moduli, che costituivano entrambi i corsi, in cui la teoria “sposava” la pratica.

Il tutto, finalizzato a una formazione turistica sostenibile, in cui si è parlato, tra l’altro, di resilienza applicata al comparto, di economia circolare, di leadership, integrazione e ricerca. Una panoramica a 360 gradi, prendendo come riferimento, l’interessante modello di Graz per lo sviluppo integrativo.

Dai questionari sottoposti ai partecipanti a fine corso è emerso che, non solo hanno gradito le lezioni di auto-apprendimento, seguite con grande entusiasmo, ma che hanno aumentato anche le proprie conoscenze in merito al turismo sostenibile e che tenderanno ad applicarle quotidianamente.

Agli stessi corsisti è stato chiesto, poi, quanto considerassero sostenibile lo status quo delle proprie attività. La maggioranza, lo ha definito buono dal punto di vista sociale, mentre, per quanto riguarda ambiente ed economia, c’è ancora un po’ da lavorare.

Il progetto Eu Eco Tandem, destinato a piccole e medie imprese, sprona a fare squadra e a promuovere un approccio più ecosostenibile del comparto viaggi, soprattutto attraverso la cooperazione transnazionale e l’incontro di idee e di conoscenze da parte di esperti, innovatori ed imprenditori del settore.

Un programma ricco ed articolato, che punta a nuovi approcci e a metodologie più responsabili, così da dare ancora più valore alla filiera del turismo.

Con il programma l’industria del turismo cambia volto.

Partecipano al progetto: X23 srl, SocialFare, ENIT, ITKAM, Leipzig Graduated School of Management, The University of Graz – RCE, The Slovak Business Agency (SBA), Green Evolution SA (GE).

Ecco i link del progetto: https://www.eu-ecotandem.eu/

Facebook: https://www.facebook.com/euecotandem
Twitter: https://twitter.com/eu_ecotandem
Linkedin: https://www.linkedin.com/company/eu-eco-tandem-programme
Youtube: https://www.youtube.com/channel/UCuVr3GMrVWerjKDgZrh5f1w?view_as=subscriber

Instagram: https://www.instagram.com/eu.ecotandem/