13.8 C
Napoli
giovedì, Aprile 18, 2024

“Neonazisti? Bisogna picchiarli”, bufera su Raimo: Sasso annuncia interrogazione

Dall'Italia e dal Mondo“Neonazisti? Bisogna picchiarli”, bufera su Raimo: Sasso annuncia interrogazione

(Adnkronos) – Polemiche sui social dopo le dichiarazioni del docente e scrittore Christian Raimo che, ospite da David Parenzo a L’aria che tira, su La7, parlando del caso di Ilaria Salis ha detto: “Cosa bisogna fare con i neonazisti? Per me bisogna picchiarli”. Gelo in studio e bufera sui social dove in tanti commentano le parole di Raimo. Rossano Sasso, ex sottosegretario all’Istruzione, annuncia un’interrogazione parlamentare. “Questo signore, tale Raimo, cerca visibilità e meriterebbe solo indifferenza. Ma oggi ho scoperto che è un docente e che in classe istigherebbe alla violenza. Se inciti alla violenza non puoi insegnare, caro ‘collega della Salis’. Interrogazione in arrivo per tale ‘insegnante’’’ scrive Sasso su X.  

Sul web in tanti, da destra ma non solo, criticano quanto detto da Raimo, facendo notare in particolare il suo ruolo di insegnante. “E’ questo che insegna ai suoi studenti?” chiede un utente su X. “Per me è una cosa gravissima” interviene un altro, mentre altri utenti su X chiedono l’intervento del ministro Valditara. “Deve essere radiato dall’insegnamento. Io sono antifascista e antinazista da sempre – si legge in un altro tweet – qui il vero nazista è Raimo che usa parole da squadrista”. Sulla stessa linea un altro utente che scrive: “Credo che Raimo non abbia i requisiti morali per insegnare in una scuola pubblica. Il ministero prenda provvedimenti”.  

Articoli correlati

Check out other tags:

Articoli Popolari