18 C
Napoli
lunedì, Giugno 3, 2024

Israele apre ad accordo su ostaggi e prepara nuovo governo per Gaza

(Adnkronos) - Israele non rispedisce al mittente il...

Ucraina, Zelensky: “Cina fornisce armi alla Russia”. Pechino nega

(Adnkronos) - "Con il sostegno della Cina alla...

Roland Garros, Sinner batte Moutet in 4 set e avanza ai quarti

(Adnkronos) - In una partita a due facce,...

Morto l’agente ferito nell’attentato a Mannheim

(Adnkronos) - Germania sotto choc per la morte...

Open Fiber ed Enea insieme per lo sviluppo dei borghi digitali

Video NewsOpen Fiber ed Enea insieme per lo sviluppo dei borghi digitali

Il progetto per servizi digitali ed efficientamento energetico

Grosseto, 6 lug. (askanews) – Pitigliano come un vero e proprio “laboratorio a cielo aperto”. È questa la missione del progetto presentato al Teatro Salvini alla presenza del Sindaco Giovanni Gentili e delle aziende che hanno preso parte al piano. Una stretta collaborazione tra amministrazioni, Open Fiber ed Enea, volta a promuovere lo sviluppo del borgo digitale su larga scala tramite l’infrastruttura in fibra ottica, rispettando allo stesso tempo il contesto territoriale.”Pitigliano si fregia di questo investimento effettuato da Open Fiber ed Enea; deve essere un progetto replicabile in altri borghi italiani, vogliamo essere un esempio. L’infrastruttura della fibra e questo genere di iniziative devono contribuire anche per frenare gli esodi che si stanno registrando nei piccoli comuni italiani”, ha dichiarato Giovanni Gentili, Sindaco di Pitigliano.Il progetto, che vede in Pitigliano il primo esperimento, si inquadra nell’ambito delle attività di ricerca e sviluppo promosse da Enea, Open Fiber ed il Comune di Pitigliano, ed è finalizzato a favorire l’innovazione dei modelli gestionali urbani con particolare riferimento ai piccoli Comuni, semplificando la vita quotidiana dei cittadini.Nicoletta Gozo, della Divisione Smart Energy di Enea, ha dichiarato: “Insieme ad Open Fiber, siamo stati promotori dello sviluppo di questo progetto, di questo laboratorio a cielo aperto. L’obiettivo del piano è quello di ampliare i servizi imprescindibili per un amministrazione territoriale nell’ottica di raggiungere gli obiettivi di transizione digitale, energetica ed ecologica”.La fibra ottica è l’abilitatore della messa in rete ed integratore dei servizi dedicati alla gestione di un territorio, delle soluzioni metodologiche e delle tecnologiche sviluppate da Enea per promuovere un cambio radicale nella modalità di gestire e di fruire dell’energia, di beni e di servizi. Francesca Parescolo, Responsabile Ingegneria e Architettura di Rete Direzione Network & Operations di Open Fiber, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: “L’idea di questo progetto è nata un anno fa. L’obiettivo nostro e di Enea era quello di creare a Pitigliano un modello che potesse essere replicato su altri piccoli borghi. Per questo piano stiamo realizzando una rete in fibra ottica, ovvero l’abilitante per l’instaurazione di nuovi servizi di innovazione. Siamo partiti da Pitigliano con l’ambizione di replicare l’iniziativa e questa metodologia su scala più ampia”.Un punto di partenza per un progetto che mira a promuovere uno standard minimo nazionale di innovazione a cui tutti i Comuni dovrebbero tendere.

Articoli correlati

Check out other tags:

Articoli Popolari